Rumpassion
Il Social Cittadino

Scontro diretto nel campo dell’Agorà che ha ospitato la ASD Fortitudo Velitrum

La partita è stata da subito intensa e con molti contrasti a centrocampo. La Fortitudo Velitrum, con un’azione tutta di prima (e veloce), è riuscita a mettere in rete con Monti dopo un cross al bacio di Zoppeddu. Dopo neanche 10 minuti l’Agorà riesce a pareggiare con De Santis che la piazza all’angolino dopo essersi trovato da solo contro Garmazzi. I ragazzi di Pallocca, dopo pochi minuti, sono passati di nuovo in vantaggio con Bala che ha effettuato un tiro forte e preciso nell’angolino dove il portiere Senise non ha potuto fare nulla. E’ finito così il primo tempo e, dopo diversi minuti di riposo, le due squadre sono tornate in campo per affrontare il secondo tempo dominato dalla Fortitudo Velitrum. Dopo diversi minuti di assedio la Fortitudo Velitrum è  finalmente riuscita ad allungare le distanze con il solito Di Fabio. L’Agorà è riuscita a rendersi pericolosa dopo un cross in mezzo ed un contatto in area che ha permesso alla squadra di casa la possibilità di accorciare le distanze con un rigore che Garmazzi ha parato con non molte difficoltà permettendo alla sua squadra di restare tranquilli e gestire il vantaggio a disposizione. Non sono passati neanche 10 minuti dal 3-1 per rivedere di nuovo Di Fabio in rete dopo aver scartato Sassi con un doppio passo fulminante e aver concluso con un delizioso tocco sotto che non ha lasciato scampo a Senise.
Subentrato pochi minuti prima Agnol, ha messo un punto esclamativo sulla partita con un missile destinato all’angolino. La partita si è conclusa così con una grande prestazione di squadra ed un netto 5-1 per la Fortitudo che continua ad inseguire la salvezza che a questo punto non sembra troppo lontana.

Formazione Fortitudo Velitrum:
1 Garmazzi
2 Zoppeddu
3 Manciocchi
4 Pallante
5 Stoppa
6 Bonanni
7 Monti
8 Felici
9 Colasanti
10 Di Fabio
11 Bala
12 Spallotta
13 Bastianelli
14 Agnoli
15 Pallocca
16 Lucarelli
17 Russo

 

Commenta con Facebook

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *