Rumpassion
Il Social Cittadino

#SPORT – Amatori Top Runners Castelli Romani alla “2^ Circeo Run”,

In questa seconda domenica di Maggio dove il maltempo l’ha fatta da padrone ed è stata purtroppo annullata l’edizione annuale della gara di Rocca Priora, la “Corsa del Narciso”, manifestazione verso la quale erano convogliate il grosso delle iscrizioni del gruppo. Gli organizzatori visto il grave maltempo con fulmini ed acqua a più non posso si sono trovati nell’obbligo di annullare la gara, che sarà recuperata il prossimo 30 giugno. Comunque valida è stata quella disputatasi a San Felice Circeo in occasione della “2^ Circeo Run”, gara su strada di 10 Km, anche questa con qualche scroscio di pioggia poi rientrato nel corso della gara,  con percorso che dal mare ha portato i partecipanti nello stupendo centro storico di San Felice,  toccando poi gli scorci più caratteristici di questa bellissima località. Questa prova ha fatto parte del “Grande Slam”, dodicesima Tappa Argento del ricco circuito organizzato dalla UISP Latina. Due grandi presenze hanno accompagnato i 611 atleti in gara, quella di Giorgio Calcaterra, trionfatore per 12 edizioni consecutive della “100 Km del Passatore” e quella di Franco Fava, 4 volte campione italiano sui 3.000 siepi negli anni 70. Per quanto riguarda la prova degli Amatori – Top, in sei hanno fatto parte dei partenti con il miglior tempo di Roberta Bartolucci arrivata in 53:04 ed a seguire il bel 3° posto di categoria di Daniela Abbadini, che ha corso in 55:55. Con il tempo di 56:15 è giunto Massimo Mattioli che ha fatto meglio di Giulio Porta, 57:54, Piero Marinelli, 57:56 e di Marco Morelli al traguardo in 1h07:22. Sempre domenica, uno dei nostri Amatori tra quelli più votati per le lunghe distanze, ha  fatto parte dei partecipanti al “ Trail del Vesuvio”, prova di 22,4 Km con dislivello positivo di 1.100 metri. Si tratta di Fabio Simonte che ha portato a termine la difficile gara in 2h36:00. Ancora a Terni, la locale Mezza Maratona delle Acque, con due km di affascinante scalinata adiacente la Cascata delle Marmore, portata a termine da Maria Sciotti sempre presente e sempre più avvezza alle distanze.

Commenta con Facebook

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *