Rumpassion
Il Social Cittadino

ROMA (Fotogallery) – Palmieri: ‘La brutta fine di piazza Cairoli’

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO. «Un gioiello ottocentesco, più volte restaurato negli anni, che subisce il trattamento di una pattumiera. Parliamo di piazza Benedetto Cairoli, fra Largo Argentina e il ministero della Giustizia, prima di ponte Garibaldi, accesso a Trastevere. Un’altra fetta di città che lascia basiti. I turisti guardano perplessi le macerie della Roma di oggi, scuotono la testa e postano le foto sui social. A noi rimane il disagio per una capitale che sembra appena uscita da un conflitto, e l’onta per la pubblicità negativa che cresce giorno dopo giorno, seguendo una curva esponenziale». Lo ha dichiarato Antonello Palmieri, presidente dell’associazione ROMANUOVA. «La piazza, realizzata alla fine dell’800, ha subito più interventi di restauro volti a tutelare  l’aspetto originale. Due anni fa, il 21 aprile, dopo gli ennesimi lavori per sistemare il giardino rettangolare, una guidatrice sfondò inspiegabilmente con la sua auto una parte della recinzione in ferro che, da allora, è rimasta divelta, con i tubi dell’irrigazione fuori terra», ha proseguito Palmieri. «Il cancello d’ingresso, lato San Carlo ai Catinari, non ha subito l’impatto di un’auto, però è sfasciato lo stesso e adesso è attaccato con un cavo, uno spago, all’inferriata. Nell’area, bottiglie di alcolici, a testimoniare baldorie e bivacchi, ma anche un tappeto di foglie e pattume, a marcare l’ennesima zona romana fuori controllo e abbandonata a se stessa. Come tutta la città, del resto. Domanda: qualcuno in Campidoglio, o al Primo Municipio, prova almeno un po’ di imbarazzo?», ha concluso Palmieri. Scorri la fotogallery, clicca sotto!

 

Commenta con Facebook

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *